Lega araba: fuori dalla Libia "mercenari e combattenti stranieri" -2-

Fth

Roma, 23 giu. (askanews) - Abu Gheith ha inoltre ribadito il rifiuto della Lega araba di qualsiasi "violazione dell'embargo sulle armi in Libia e l'invio di mercenari" aggiungendo che il suo organismo "respinge gli aperti interventi stranieri in Libia".

"La soluzione politica l'unica percorribile per garantire la stabilit della Libia", ha aggiunto.