Lega contro Conte:vada sereno in Ue ma consapevole sua precarietà

Vep

Roma, 16 ott. (askanews) - "Il governo non è più influente ma più accondiscendente e compiacente" nei confronti dell'Ue. Lo ha detto, nell'aula del Senato, il senatore della Lega Emanuele Pellegrini. Molti gli attacchi del Carroccio al premier Giuseppe Conte che a Palazzo Madama ha tenuto l'informativa in vista del prossimo Consiglio europeo. "Lei presidente Conte è esponente di una maggioranza senza sentimento, vada sereno in Ue ma consapevole della sua precarietà", ha concluso Pellegrini.