Lega: depositate mozioni per riconoscere definizione antisemitismo

Pol/Gal

Roma, 16 gen. (askanews) - Sono state depositate oggi dalla Lega le mozioni per riconoscere la definizione di antisemitismo e per bloccare il boicottaggio di Israele. Lo annuncia il gruppo alla Camera in una nota.

Le mozioni presentate sono quattro: due al Senato a prima firma Matteo Salvini e due alla Camera a prima firma Riccardo Molinari e sottoscritte da tutta la pattuglia parlamentare leghista.

Nello specifico la mozione presentata al Senato sul riconoscimento della definizione di antisemitismo impegna il governo a promuovere tutte le iniziative per ottemperare gli impegni presenti all'interno della Risoluzione del Parlamento europeo n. 2017/2692 e di adottare conseguentemente la definizione operativa contro l'antisemitismo formulata dall'International Holocaust Remembrance Alliance. Quella alla Camera dettaglia nello specifico l'impegno del Governo ad assumere ogni misura per prevenire e reprimere la circolazione e divulgazione di idee antisemite nel nostro Paese e a ribadire il rifiuto non soltanto dell'antisemitismo, ma anche dell'antisionismo, inteso come negazione del diritto di Israele a esistere come Stato indipendente e sovrano, espressione storica dell'aspirazione del popolo ebraico all'autodeterminazione e garanzia rispetto al rischio del ripetersi dell'Olocausto. Entrambe le mozioni contro il boicottaggio impegnano invece il Governo a non finanziare e sovvenzionare in alcun modo organizzazioni che a vario titolo partecipino al boicottaggio dello Stato d'Israele. Nello specifico le realtà firmatarie dell'appello di "Boycott, Divestment and Sanctions".