Lega, espulso consigliere: "Non segue indicazioni vertici"

webinfo@adnkronos.com

La Lega comunica di aver espulso Vincenzo Violante, consigliere comunale di Pagani (Salerno). Secondo quanto riferito dal coordinamento regionale campano della Lega, Violante avrebbe "ostacolato, in occasione dell’ultima riunione del Consiglio comunale, l’attività e l’azione del movimento, ledendone l’unità ideale e contravvenendo alle indicazioni dei vertici dell’articolazione territoriale". Il provvedimento di "cancellazione dai libri sociali" è stato preso "ai sensi dello Statuto della Lega per Salvini premier".