Lega, la polemica su Alessio Di Giulio: "Non sono razzista, la mia ragazza è nigeriana"

Di Giulio
Di Giulio

Alessio Di Giulio era finito al centro delle polemiche, nei giorni scorsi, per il suo video postato sui social in cui riprendeva una donna rom che stava camminando tranquillamente tra le strade di Firenze. Di Giulio, mentre inquadrava con il cellulare la donna, pronunciava la frase: “Vota Lega per non vederla più”. L’uomo ora si difende dalle polemiche mettendo in mezzo la sua fidanzata.

Lega, la polemica su Alessio Di Giulio: “Non sono razzista, la mia ragazza è nigeriana”

Il breve filmato di Di Giulio, in breve tempo, è diventato virale e moltissimi utenti social lo hanno ritenuto fortemente razzista e discriminatorio, soprattutto perché la donna rom inquadrata non stava facendo assolutamente nulla, ma si stava limitando a camminare per le strade di Firenze. Di Giulio ha provato a scusarsi mettendo di metto la fidanzata di origini africane: Io razzista? La mia ragazza è nigeriana.”

L’intervista in radio con Cruciani

La polemica, però, ha continuato ad essere viva, tanto che Di Gulio è dovuto nuovamente tornare sulla questione in un’intervista con Giuseppe Cruciani per ‘La Zanzara’:Ero in piazza della Signoria a prendere un aperitivo con la mia fidanzata. Lei ci ha inseguito e voleva i soldi. Non mi sembra di aver usato tutta questa maleducazione, era fatto in maniera scherzosa, pure lei rideva.”