Lega lascia Senato. Salvini: vergogna noi in aula e Conte in tv

Bac

Roma, 27 ott. (askanews) - "Vi domando se ritenete normale che mentre il Senato e la Camera stanno lavorando il presidente del Consiglio vada in tv, non è normale, è un insulto a milioni di famiglie e italiani". Lo ha detto Matteo Salvini prendendo la parola in aula. "Dovreste vergognarvi di coprire una situazione surreale, c'è l'Italia con il fiato sospeso. Alla Camera si vota sull'omotransfobia, a dimostare che state su Marte. Noi usciamo da questa aula", ha aggiunto.