Lega: Lombardia è regione che vaccina di più, pd inventa problemi

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 30 mar. (askanews) - "La Lombardia ha somministrato l'85% delle dosi vaccinali a disposizione e non può utilizzare le rimanenti dosi di scorta. Il capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, oggi ha indicato la Lombardia come la Regione che sta vaccinando di più in Italia, dopo aver ricordato che le forniture vaccinali ovviamente dipendono dall'Europa. A questo punto lo chiedo al segretario Enrico Letta: ma gli esponenti lombardi del PD sanno leggere? Sono capaci di leggere le agenzie e i quotidiani?". Lo dichiara Fabrizio Cecchetti, vice capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati e coordinatore della Lega Lombarda per Salvini Premier.

"Anche oggi - prosegue Cecchetti in una nota - abbiamo il solito bollettino di guerra di dichiarazioni del PD lombardo che denuncia ritardi e disservizi su presunti sms agli anziani, disguidi che vedono solo loro, che sul territorio non ci sono e che nel caso vengono risolti nel giro di qualche ora e a fine giornata tutto funziona come sempre. Basta con questa campagna elettorale del PD sulla pelle dei lombard - conclude - basta balle quotidiane, basta davvero".