Lega Navale Italiana, convegno 'Mare al centro'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 18 set. (Adnkronos) – Il 22 e 23 settembre 2021 a partire dalle ore 09,30, presso la prestigiosa sede del Centro Alti Studi della Difesa (Casd) in Piazza della Rovere n. 4 a Roma, si svolgerà il convegno dal titolo “mare al centro”, promosso e organizzato dalla Lega Navale Italiana (Lni) e frutto della collaborazione tra il Casd e la Lni, nella piena condivisione sinergica dell’importanza del mare come risorsa strategica per il Paese. L’evento, focalizzato sugli aspetti geo-strategici, economici, ambientali, ma anche sportivi e sociali del dominio marittimo, con particolare attenzione verso la nautica solidale, coinvolgerà istituzioni, associazioni, stakeholders e le organizzazioni parte del cluster marittimo nazionale. I lavori si svolgeranno, in presenza e con diffusione in streaming attraverso le piattaforme Facebook e Youtube, con il coinvolgimento di conferenzieri e moderatori divisi in 3 sessioni tematiche.

Nella prima giornata si esaminerà l’importanza del mare quale fulcro della strategia di sicurezza e dello sviluppo economico in un’ottica comunitaria e di alleanze internazionali e quale ambiente da preservare e rispettare. La seconda giornata è dedicata allo sport e alla nautica solidale e vedrà coinvolti tra gli altri il Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e le Federazioni sportive nautiche. A seguire verrà presentato il prossimo campionato del Mondo di vela – classe Hansa 303 per atleti con disabilità, programmato a Palermo dal 2 al 9 ottobre in collaborazione con la Federazione Italiana Vela e il Comitato Italiano Paralimpico. Infine, saranno premiati gli alunni vincitori del concorso “Cambiamo la rotta” incentrato sulla visione dei giovani studenti sulle problematiche ambientali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli