Lega, Nobili: Renzi zittito, siamo oltre autolesionismo

Rea

Roma, 24 lug. (askanews) - "Mentre Salvini scappa anche oggi in Senato dal dibattito sulle tangenti chieste in Russia dai suoi più stretti collaboratori, il Pd deve rinunciare all'intervento della sua voce più autorevole, del suo leader più forte, perchè non gradito ai senatori vicini a Zingaretti. Siamo oltre l'autolesionismo: evidentemente è zittire Matteo Renzi il valore condiviso con il M5s". Lo scrive su Twitter Luciano Nobili, deputato del Partito democratico e presidente di Sempreavanti.