Lega: ritiro immediato nostri militari da confine turco-siriano

Pol/Vlm

Roma, 15 ott. (askanews) - "Ritirare immediatamente la batteria italiana SAMP-T e le 130 unità di personale militare. Abbiamo presentato una risoluzione che impegna il governo in questa direzione. La nostra presenza era finalizzata ad assicurare la protezione della popolazione turca lungo il confine. Con l'attacco della Turchia in Siria non ci sono più i presupposti che ne avevano motivato lo schieramento in funzione anti missilistica. Ci aspettiamo dal governo tempismo e senso di responsabilità nei confronti dei nostri militari ora impegnati di fatto in un teatro di guerra". Così i deputati della Lega nelle Commissioni Difesa e Affari esteri della Camera: Ferrari, Formentini, Fantuz, Zoffili, Zicchieri, Toccalini, Boniardi, Castiello, Piccolo, Pretto, Volpi.