Lega: Taffo fa verso a Salvini, 'aperti notte, sabato e domenica'

webinfo@adnkronos.com

"Siamo aperti anche di notte, di sabato e di domenica. Come in Veneto". Anche Taffo entra a far parte degli utenti social che ironizzano sul tweet di Matteo Salvini relativo agli ospedali emiliani, che due giorni fa ha scatenato il web. L'agenzia funebre, celebre per i suoi slogan divertenti e spregiudicati, assicura dunque lo stesso 'servizio' garantito dal leader della Lega in caso di vittoria alle elezioni in Emilia Romagna. "Tra i primi provvedimenti -aveva detto il leader della Lega nel corso del suo discorso al PalaDozza di Bologna, riportando poi la frase su Twitter- ci sarà l'attenzione ai più deboli, gli ospedali saranno aperti di notte, di sabato e di domenica, come in Veneto".  

La frase di Salvini, che molto probabilmente alludeva al fatto che in Veneto è attualmente possibile prenotare visite specialistiche anche di sera o nei weekend, non ha comunque mancato di suscitare grande ironia. "Mi vuoi dire che quando io a Bologna andavo al Rizzoli o al Maggiore di notte, in realtà non erano medici ma comunisti travestiti per far credere che fosse aperto?", scrive Matteo. "In Emilia Romagna la notte chiudono e vanno in discoteca", sottolinea Robertino. "Sarà tre volte Natale e festa tutto l'anno", è il commento più gettonato di molti utenti, che parafrasano così la celebre canzone di Lucio Dalla. A chiosare sulla questione ci pensa l'Osho 'de noantri': "Co tanti begli ospedali aperti nel week-end ancora che annamo a perde tempo nei centri commerciali", scrive.