Lega taglia i collaboratori a Bossi, niente lavori d'aula a Roma

Pol/Tor

Roma, 14 nov. (askanews) - Niente lavori d'aula alla Camera dove si vota sul distacco del Comune di Zappada dal Veneto per passare in Friuli, niente ritorno in tv con una intervista a Cartabianca su Raitre. Il fondatore della Lega Umberto Bossi non è potuto partire per Roma causa tagli spese Carroccio che hanno sospeso il contratto con i due accompagnatori che consentivano le trasferte romane di Bossi.

"E' un altro dispetto - ha affermato al Corriere della Sera Giuseppe Leoni che con Bossi fondò il Carroccio- nei suoi riguardi da parte dei vertici del partito. A questo punto non si doveva arrivare. Ma attenzione. Una buona parte di militanti è legata e Bossi: potrebbero arrabbiarsi e decidere di scappare dalla Lega verso movimenti autonomisti, per esempio Grande nord. Perciò dico a Salvini e Giorgetti: aiutiamo Bossi a fare il depurtato".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità