##Lega vuole Volpi a Copasir, Fdi invece Urso. Domani si decide

Bac/Rea

Roma, 7 ott. (askanews) - Resta ancora da sciogliere all'interno del centrodestra il nodo dell'elezione del prossimo presidente del Copasir. Un vertice decisivo, che probabilmente sarà a livello di capigruppo, è previsto per domani. D'altra parte, la votazione è fissata per mercoledì.

La Lega rivendica per sè il ruolo di successore di Lorenzo Guerini e, in particolare, in queste ore sta prendendo corpo l'ipotesi di puntare su Raffaele Volpi, ex sottosegretario alla Difesa. Attualmente Volpi non è un componente della commissione, dunque, perché possa ambire a essere eletto, è necessario che prima venga effettuata una sostituzione.

Tuttavia, anche Fratelli d'Italia è convinta di avere diritto a quella poltrona e punta tutto su Adolfo Urso che, peraltro, è al momento il vice presidente del Copasir.

La faccenda sembra riguardare più direttamente questi due partiti e lo stesso Silvio Berlusconi, nel vertice di ieri, avrebbe detto a Meloni e Salvini che era giusto che trovassero una soluzione tra loro. Tuttavia, fonti parlamentari fanno sapere che non è escluso che anche gli azzurri avanzino un loro candidato: l'ex ministro Elio Vito.