Legacoop: in circoli cooperativi lombardi pastasciutta antifascista

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 19 lug. (askanews) - Dal 24 al 26 luglio in molti degli oltre 300 circoli cooperativi della Lombardia uniti nel Manifesto "Circoli beni comuni" si terrà, come in tutta Italia, la "Pastasciutta antifascista di Casa Cervi". Lo ha annunciato Legacoop, ricordando che con questa iniziativa, si vuole ricordare il pranzo collettivo con cui la famiglia Cervi, il 25 luglio 1943 in piazza a Campegine (Reggio Emilia), decise di celebrare la destituzione e l'arresto di Benito Mussolini.

"Un giorno di gioia e di pace in mezzo alle preoccupazioni per la guerra ancora in corso e un modo simbolico per riappropriarsi della piazza come luogo di socialità" ha ricordato Legacoop, sottolineando che "a tenere viva la memoria storica e la forza di un rito collettivo, da sempre, sono i circoli cooperativi lombardi che attorno alla convivialità hanno costruito, fin dalle origini, per molti circoli centenarie, un'idea cooperativa di comunità e di cura. Luoghi di ritrovo e aggregazione, spazi di socialità e relazione, presidi territoriali e beni comuni".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli