Legge codice rosso, Battisti (Pd): governo ha perso occasione

(Segue)

Roma, 18 lug. (askanews) - "Sulla legge cosiddetta "Codice Rosso" approvata dal Senato nella giornata del 17 luglio, il governo ha perso una grande opportunità. Di fronte ad un testo che avrebbe dovuto garantire norme meno ideologiche e più efficaci per il contrasto alla violenza sulle donne, lavorando di concerto con tutte le forze politiche, la maggioranza ha ritenuto di non prestare attenzione agli emendamenti proposti. Una legge che inasprisce le pene ma non tiene conto del fatto che bisogna programmare investimenti volti ad un profondo mutamento della concezione della donna che permane ancora nella nostra società. Quando si parla di contrasto alla violenza sulle donne infatti, si deve tener conto dell'educazione all'affettività per i più giovani, si devono garantire cure e sostegno psicologico a chi è vittima ma anche a chi è carnefice, si devono prevedere risorse per rafforzare la rete tra le Associazioni, le Istituzioni, le Asl, le Forze dell'Ordine". Così in una nota il consigliere regionale del Lazio, Sara Battisti (Pd).