Legge elettorale, Salvini: "Pd ha nostalgia ribaltoni"

webinfo@adnkronos.com

“Legge elettorale, il Pd ha nostalgia della vecchia politica e dei ribaltoni e vuole tornare al proporzionale: lasciamo decidere agli italiani, si faccia il referendum per una legge maggioritaria moderna ed efficiente, chi vince governa senza trucchi”. Così il segretario della Lega Matteo Salvini dopo che il testo della riforma - che prevede l'abolizione dei collegi uninominali; un impianto proporzionale; la soglia di sbarramento nazionale al 5%; la previsione di un diritto di tribuna" - è stato depositato dal primo firmatario e presidente della commissione Affari Costituzionali della Camera, Giuseppe Brescia.