Legge Speciale Venezia, Veneto approva accordo Porto Marghera -2-

Bnz

Venezia, 10 mar. (askanews) - Nello specifico, gli interventi di competenza regionale riguardano, nella Macroisola "Fusina", i tratti di marginamento antistanti le società Alcoa ed Enel lungo la sponda sud del canale Industriale Sud e, nella Macroisola "Nuovo Petrolchimico", il tratto antistante la Darsena della Rana, lungo la sponda sud del Canale Industriale Ovest in corrispondenza dell'attraversamento in subalveo dei sottoservizi di società insediate nell'area.

"I progetti dei marginamenti di competenza della Regione sono in corso di approvazione e le opere si concluderanno entro il 2023 - sottolinea ancora Marcato - quindi, nell'arco di tre anni, potremo arrivare alla quasi completa messa in sicurezza dell'area di Porto Marghera che, concluse le opere, sarà dotata di quanto necessario per utilizzare al meglio il territorio, bloccando le fonti di inquinamento e garantendo le attività produttive oggi presenti".

Le risorse disponibili per il finanziamento degli interventi oggetto del presente Accordo, sono pari complessivamente ad € 102.273.447,13, tutti stanziati dal Ministero dell'Ambiente a valere sulle seguenti fonti di finanziamento.