I leggendari pompieri di New York in piazza contro l'obbligo del vaccino

·1 minuto per la lettura

AGI - I leggendari vigili del fuoco di New York stanno protestando davanti alla residenza del sindaco, Bill de Blasio, per l'obbligo di vaccino stabilito per tutti i dipendenti municipali, categoria in cui rientrano anche i famosi pompieri.

La manifestazione è in corso da circa mezz'ora, davanti all'abitazione ufficiale del sindaco della città, Gracie Mansion, nell'Upper East Side. Elicotteri continuano a sorvolare la zona.

La polizia sta presidiando l'area. Alcune strade sono state chiuse al traffico. Circa il 68 per cento dei vigili del fuoco è vaccinato, ma 3.500 no.

Un rappresentante sindacale ha dichiarato che se non mostreranno prova vaccinale entro le 5 di domani pomeriggio, i vigili ‘no vax' verranno messi a riposo temporaneo, con sospensione dello stipendio.

La decisione potrebbe mettere in crisi il servizio, con una riduzione del venti per cento degli interventi.

Alla manifestazione sono attesi anche lavoratori municipali di altri settori, che si trovano nella stessa situazione. In un volantino, distribuito ai passanti, si legge il messaggio: “Non siamo contro il vaccino, ma lottiamo per il diritto di scegliere”. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli