Legislative Francia, Macron senza maggioranza assoluta

featured 1620281
featured 1620281

Milano, 20 giu. (askanews) – Il presidente francese Macron non ha più la maggioranza assoluta dopo il secondo turno delle legislative. Le forze che lo sostengono riunite in Ensemble! Hanno ottenuto 245 seggi, ne sarebbero serviti 289 per un govenro stabile. Ora si apre un’epoca di compromessi e nuovi alleati.

“È una situazione senza precedenti, L’Assemblea nazionale non ha mai vissuto una configurazione del genere sotto la Quinta Repubblica”- ha detto la prima ministra Elisabeth Borne, che è stata rieletta, aggiungendo che si metteranno subito al lavoro per trovare una maggioranza.

Grande successo invece per le forze d’opposizione. “È soprattutto, il fallimento elettorale del ‘macronismo’. È il fallimento, più grave, il fallimento morale di queste persone che davano lezioni a tutti”, ha detto Melenchon la cui alleanza di sinistra radicale (Nupes) ha conquistato 131 seggi, seconda forza in Parlamento, mentre l’estrema destra di Marine Le Pen passa da 8 seggi a 89.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli