L'Egitto si appresta a costruire la sua prima centrale nucleare

·1 minuto per la lettura

AGI - L'Autorità egiziana per le centrali nucleari ha completato la presentazione dei documenti necessari per ottenere il permesso di avviare la costruzione della prima centrale nucleare in territorio egiziano, a El-Dabaa, Marsa Matrouh. La centrale dovrà generare elettricità con una capacità di 4800 megawatt (Mw). Lo ha annunciato Hisham Hegazy, capo del settore combustibili nucleari dell'Autorità, intervenendo durante una tavola rotonda sul ruolo dell'energia nucleare nel raggiungimento dello sviluppo sostenibile, organizzata dalla società russa Rosatom in coordinamento con l'Autorità per le centrali nucleari.

Nel suo intervento, riportato dai media egiziani, Hegazy ha aggiunto che l'Egitto ha un piano ambizioso per espandere i progetti di energia nucleare per generare elettricità. Il sito di El-Dabaa si trova nelle immediate vicinanze delle interconnessioni ferroviarie, stradali e di trasmissione.
 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli