Lei respinge peluche in regalo, l'ex le piazza bomba davanti a casa

L'ex non lo vuole più vedere, lui insiste, vuole regalarle un maxi peluche alto quasi 2 metri, e poi le fa esplodere una bomba carta davanti alla porta di casa. E' accaduto ieri a Cameri, nel Novarese. L'uomo R.A., 28enne, residente a Novara, disoccupato e già noto alle forze dell'ordine, di recente era stato raggiunto da un foglio di via obbligatorio dal Comune di Cameri.

Ieri pomeriggio a Novara il giovane ha acquistato un enorme orso in peluche (alto un metro e settanta, del valore di 150 euro) e poi si è presentato a casa della ex, portando con sé anche una bomba carta e un martello di piccole dimensioni. Dopo aver raggiunto il primo piano del condominio di residenza della donna, l'uomo ha citofonato per dirle che voleva regalarle il peluche.

La donna, che era in casa con il suo nuovo compagno, si è rifiutata di aprire la porta e, per tutta risposta, l'uomo ha posizionato la bomba a forma di 'candelotto' nell'androne, dove poi l'ha fatta esplodere. Nello scoppio il 28enne ha riportato un'ustione di primo grado alla mano. Una pattuglia dei carabinieri della stazione di Cameri, arrivata sul posto, ha poi arrestato l'uomo per minacce e danneggiamento aggravato.