L'ennesima gaffe di Virginia Raggi

·2 minuto per la lettura
virginia raggi
virginia raggi

Può capitare, ogni tanto, di scambiare Roma per toma. Ma se è proprio la sindaca della capitale a scambiare il Colosseo con la Basilica di San Pietro la gaffe finirà certamente sulla bocca di tutti. E così è stato.

Virginia Raggi e le gaffe

La sindaca di Roma Virginia Raggi pare essere affezionata alle gaffe: dal Colosseo confuso con l’Arena di Nimes alla targa dedicata a Carlo Azeglio Ciampi in cui il nome dell’ex presidente della Repubblica compare senza la lettera “g” fino all’uscita infelice sulle buche. La collezione di figure barbine di Virginia Raggi non si ferma qui: la sindaca è stata infatti protagonista di una figura non proprio felice durante il suo intervento al salone d’Onore del Coni in occasione dell presentazione dell’Open d’Italia di golf, manifestazione che si terrà a Roma dal 2 al 5 settembre presso il ‘Marco Simone Golf & Country Club’. E proprio dalla splendida location Virginia Raggi ha voluto omaggiarci di un’altra splendida gaffe, poco prima delle amministrative di Roma.

La gaffe di Virginia Raggi sul Colosseo

Il tanto amato Colosseo sembra non piacere molto alla sindaca dei 5 Stelle, che più volte ha confuso uno dei monumenti storici della città. Nel suo discorso la Raggi ha omaggiato la bellezza della capitale, aggiungendo un elemento architettonico molto particolare a uno dei monumenti simbolo di Roma: l’anfiteatro Flavio sarebbe dotato di una cupola. “Nel frattempo Roma risplende ed è una bellissima vetrina” ha commentato soddisfatta la sindaca. “Anche dal green dell’Open sostanzialmente si può ammirare, guardando bene, anche la cupola del Colosseo, uno scenario davvero eccezionale e straordinario. Un ruolo davvero importante per la nostra città“.

Per Virginia Raggi il Colosseo avrebbe una cupola

Dopo un primo momento di silenzio in sala, il popolo del web si è scatenato sui social per commentare la gaffe della sindaca. “Con una battuta scherzosa potrei dire che la sindaca Raggi ha letto il mio ultimo libro su Roma, ‘Interesse Capitale’, nel quale il capitolo quinto ha come titolo ‘La Grande Cupola del Colosseo‘. Ma se oltre il titolo avesse letto anche il capitolo non avrebbe fatto quella gaffe… al presente“, ha scherzato il senatore di Forza Italia Francesco Giro. Critiche più dure dal senatore azzurro Maurizio Gasparri: Non conosce neanche i monumenti della Città che amministra. Prima confondeva il Colosseo con l’Arena di Nimes in Francia, oggi si inventa la Cupola del Colosseo. Pessime figure col mondo che guarda. Roma merita di più, per fortuna presto andranno a casa!“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli