Leo, il figlio di Alessandro Gassmann è cresciuto benissimo (vedi il red carpet di ieri a Venezia 2021)

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Stephane Cardinale - Corbis - Getty Images
Photo credit: Stephane Cardinale - Corbis - Getty Images

Non chiamatelo figlio d'arte. Leo è pur sempre il figlio di Alessandro Gassmann e Sabrina Knaflitz, nipote di Vittorio, ma il suo percorso musicale è tutto frutto del suo duro lavoro. Abbiamo conosciuto Leo Gassmann qualche anno fa quando appena ventenne ha partecipato a X Factor 12 nella squadra di Mara Maionchi, con cui è arrivato ai Live. Oggi è decisamente cresciuto, anche artisticamente, ed è arrivato a sfilare sul red carpet di Venezia 78.

Un'emozione non da poco che Leo (ok si chiama Leonardo, ma per tutti vale quell'affettuoso diminutivo, ndr) ha voluto condividere su Instagram con i suoi 239 mila follower. Classe 1998, ovvero quasi Gen Z, Leo ci sa davvero fare con i social e tramite Instagram ha documentato tutta la sua esperienza veneziana. "Ragazzi questa sera suono in questo posto incredibile, il chiostro di Sant'Apollonio" (in occasione della serata evento organizzata da Giacomo Moletto e Piera Detassis, rispettivamente amministratore delegato ed editor at large cinema ed entertainment di Hearst Italia per celebrare il progetto Hearst Movie Confidence e la speciale campagna firmata da Gabriele Mainetti, ndr) racconta nella prima storia del 9 settembre in cui è intento a fare il sound check della chitarra per l'esibizione che l'aspetta più tardi quella sera.

Photo credit: Daniele Venturelli - Getty Images
Photo credit: Daniele Venturelli - Getty Images

Nelle immagini successive, Leo si gode la brezza del motoscafo che corre sul canale e che lo porta alla prima di America Latina, l'attesissimo film dei fratelli D'Innocenzo con protagonista Elio Germano. Arrivato sul red carpet, Leo stupisce tutti con un look elegante ma con quel guizzo di rock and roll fluido alla Maneskin. Sotto al completo giacca e pantalone tartan indossa non una camicia ma una aderentissima canotta bianca con scollo tondo. Sì, proprio un tocco da ragazzo ribelle, ancora più azzeccato perché abbinato a un choker nero e una collana pendente con charm a stella. Il suo primo red carpet? Per noi è riuscitissimo.

Ma l'avventura veneziana di Leo non finisce qui, dopo la sfilata arriva il momento di esibirsi e, tra le luci soffuse del chiostro di Sant'Apollonia, si esibisce con la sola magia di chitarra e voce. Tra i suoi successi, Leo Gassmann ha all'attivo Piume, inedito presentato a X Factor, Vai bene così, canzone con cui ha vinto nella categoria Nuove Proposte al Festival di Sanremo 2020, oltre all'album del 2020 Strike. E dopo aver presentato alcuni di questi brani a Venezia, guardando le sue storie Instagram si vede che per Leo è già arrivato il momento di volare verso Roma, dove lo attende un nuovo concerto. Sicuramente papà Alessandro Gassmann sarà orgoglioso di questo figlio che non si ferma mai pur di inseguire i suoi sogni.

Photo credit: Roberto Finizio - Getty Images
Photo credit: Roberto Finizio - Getty Images
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli