Leonardo, balza utile trim1, punta ancora a quotare Drs

·1 minuto per la lettura

MILANO (Reuters) - Leonardo ha annunciato che intende ancora quotare la controllata statunitense Drs dopo aver chiuso il primo trimestre con un aumento del 132% dell'Ebita.

Il gruppo ha registrato un Ebita pari a 95 milioni di euro tra gennaio e marzo, rispetto ai 41 milioni di euro dello scorso anno, si legge in una nota.

I ricavi del primo trimestre sono aumentati del 7,7% su anno, sostenuti dalla domanda governativa e militare, mentre la performance delle attività nel settore civile è rimasta sotto tono a causa del persistente impatto negativo della pandemia.

"La solida struttura finanziaria sarà garantita anche attraverso cessioni e la quotazione di Leonardo Drs. Continuiamo ad essere focalizzati sulla creazione di valore sostenibile per tutti i nostri stakeholder", afferma nel comunicato il Ceo Alessandro Profumo.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli