Leonor di Spagna incanta tutti con il primo discorso

leonor di spagna

Leonor di Spagna ha debuttato nel corso del premio “Principessa delle Asturie”, nel Teatro Campoamor, e ha emozionato tutti i presenti. La tredicenne è apparsa come una piccola donna e non sembrava per niente a disagio nel ruolo di erede al trono. Anche il suo ‘nuovo’ look è piaciuto molto ai fan della corona spagnola.

Leonor di Spagna: il primo discorso

Leonor di Spagna ha incantanto la tutta la platea accorsa al Teatro Campoamor di Oviedo per il premio “Principessa delle Asturie” con il suo primo discorso ufficiale. La tredicenne, che compirà 14 anni il prossimo 31 ottobre, è apparsa in pubblico con un look un tantino rinnovao. Vanity Fair ha fatto notare che Leonor non sfoggia più vestiti da bambina molto simili a quelli della sorella Sofia, ma un abito azzurro “di un’eleganza un po’ più sofisticata, accompagnato da un trucco rosa leggerissimo su occhi e labbra”. La principessa Leonor ha parlato in pubbilico con estrema sicurezza, scandendo bene le parole e pronunciando anche qualche frase in inglese. Il premio “Principessa delle Asturie” è molto importante per la Spagna ed è una sorta di Nobel spagnolo. Istituito per la prima volta nel 1981, fino al 2014 era chiamato “Principe de Asturias”. Adesso che il titolo di erede al trono è passato a Leonor, anche il nome ha subito una piccola modifica. Suo papà Felipe, quando aveva la sua età, ha avuto lo stesso onore e ora che è il suo turno la principessina si è mostrata sicura come non mai. Ha esordito: “Oggi è un giorno molto importante della mia vita che ho atteso con molta speranza. Le Asturie sono la terra di mia madre, la regina, io ho sangue asturiano ed è la terra che dà il nome al titolo che porto come erede della Corona, lo stesso che ha portato mio padre per tanti anni. Lo porto con responsabilità, mi sento onorata. È un titolo che mi impegna a servire gli spagnoli”. Queste sue prime parole hanno subito scaturito l’approvazione della platea, che si è lasciata andare ad un lungo applauso.

La sicurezza di Leonor

Al termine dell’applauso della platea del Teatro Campoamor, Leonor di Spagna, senza alcuna titubanza, ha proseguito lanciado un messaggio alla nonna Sofia di Grecia che la stava guardando con amore. La figlia di Felipe ha dichiarato: “Come disse mio padre proprio qui, alla mia stessa età, sarà un giorno che porterò sempre nel profondo del mio cuore”. La nonna, con uno sguardo di approvazione e di grande complicità, le ha fatto capire di essere fiera di lei. Qualche tempo fa, Leonor aveva già parlato in pubblico, ma non era nulla di ufficiale. L’occasione era quella del suo ultimo compleanno, quando ha letto il primo articolo della Costituzione spagnola in occasione dei 40 anni del Documento. La tredicenne, inoltre, ha ricevuto già le insegne da principessa a Covadogna e, nel gennaio del 2018, il re le ha concesso il Toson D’Oro. In quest’ultima occaione, Re Felipe le aveva detto: “Ti ricorderà gli obblighi imposti da tuo ruolo”. Terminato il discorso al premio “Principessa delle Asturie”, Leonor ha abbracciato sia la Regina Letizia che suo papà e la sorella Sofia. Teresa Sanjurjio, direttrice del premio, ha dichiarato: “I sovrani sono più eccitati che nervosi”. Probilmente, i reali di Spagna erano ben consapevoli delle qualità della loro pargoletta e non aspettavano altro che vederla all’opera.