Leopolda 10 "da outsider". Sul palco il corbezzolo, simbolo Italia

Vep

Firenze, 18 ott. (askanews) - Il palco allungato verso la platea e "immerso", nella sua forma a "T", tra le file di sedie, alcuni oggetti-simbolo in un arredo vintage: le valigie, a indicare il viaggio verso il futuro - verso "Italia ventinove, Italia ventinuovi. L'ItaliaViva", ha scritto su Twitter Matteo Renzi -, una panchina, un'altalena da bambini, un albero su cui si è scatenato un piccolo dibattito. Colore dominante: i toni del rosso, dall'arancione al fucsia. Eccola qua la Leopolda 10.

Tutto pronto per l'inizio della kermesse fiorentina - si apre oggi e si chiude domenica - che vede Matteo Renzi e i suoi non più nel Pd ma a capo di Italia Viva. Sarà di nuovo, promette lui, una Leopolda da "outsider", più vicina a quelle delle "origini" che a quelle delle edizioni 'governative'. Nell'attesa si filosofeggia sulla natura dell'albero sul palco. Mica sarà un ulivo? No, non è un ulivo. Impossibile, foglie (e storie?)radicalmente diverse. Un frassino? Nemmeno. L'ipotesi più accreditata, interpellando varie fonti, è che si tratti di un corbezzolo proveniente dai vivai di Pistoia. Una pianta con un senso preciso: il corbezzolo è uno dei simboli della patria italiana. Con le foglie verdi, i fiori bianchi e le sue bacche rosse richiama infatti la bandiera d'Italia.

Riparte dall'Italia, dunque, la Leopolda 10 dove, ha assicurato Renzi, non ci saranno "né tensioni né minacce" al governo e dove, per una volta di più, conteranno i presenti ma anche gli assenti. Il sindaco di Firenze Dario Nardella (Pd) stasera ci sarà, il governatore Enrico Rossi no ma, ha risposto Renzi ai giornalisti, "non faccio polemiche". Attaccati alle pareti della stazione ottocentesca i consueti maxi-manifesti tutti dedicati al cambiamento: "Gli inizi hanno un fascino indescrivibile" (Moliere); "Cambiare è la regola della vita" (JF Kennedy); "Quando il vento del cambiamento soffia alcuni costruiscono ripari, altri mulini a vento" (proverbio cinese).

Intanto in diverse strade del centro di Firenze e anche davanti alla Leopolda è comparsa un'opera dello street artist TvBoy che ritrae Renzi come uno zombie accanto a una sorta di lapide che recita: "Italia Morta Vivente".