Leopolda, Pischelli in cammino: Italia viva sia casa noi ragazzi

Vep

Firenze, 19 ott. (askanews) - "Spero che Italia viva possa essere la casa di tutti quanti noi ragazzi, dove possiamo farci valere e trovare le risposte per il domani". E' salito sul palco della Leopolda 10, "nonostante la febbre", anche Federico Lobuono, fondatore dei "Pischelli in cammino", 19 anni.

Parla della generazione "senza garanzie" Federico e della "frattura forte tra le generazioni, tra chi è nato nel mondo della Rete e chi ha trascorso gran parte della sua esistenza fuori". Due le sfide per il futuro su cui puntare: "intelligenza artificiale e ambiente".