Leopolda: Scalfarotto, 'smentita irrilevanza Iv, diamo casa all'Italia del futuro' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – (Adnkronos) – Un argomento che ha attraversato la Leopolda è stato quello della presunta intenzione di Italia viva di voler guardare verso destra, come rispondete? "Innanzitutto, chi ci accusa con la destra ci ha fatto un governo, perché i decreti Salvini li ha firmati Conte -dice l'esponente di Iv-. Comunque, non è così. Noi pensiamo che esista un'Italia progressista, europeista, pragmatica, lo dicono anche i numeri, che non rincorre la pancia del Paese e pensa al futuro. Questa Italia è sotto rappresentata, però esiste e non trova una casa, tra una destra schiacciata a destra della Le Pen e una sinistra ostaggio del populismo grillino. A questa Italia noi vogliamo offrire una casa".

Come valutate le polemiche e gli attacchi nei confronti di Renzi? "Alla Leopolda abbiamo chiarito che le garanzie dei cittadini sono di tutti. Se si mandano più di 100 finanzieri a sequestrare telefoni e computer di persone non indagate, se si pubblicano dati non rilevanti, se ci sono abusi il problema non è il cittadino Renzi ma il cittadino comune. La storia di Renzi può essere la storia di tutti, se non presidiamo le garanzie costituzionali il rischio è una deriva non pienamente democratica. Alla Leopolda l'intervento di Sabino Cassese, su questo tema, è stato uno dei più significativi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli