Leopolda, secondo giorno. Renzi: “ItaliaViva c’è ed è bellissima”

Leopolda, secondo giorno. Renzi: “ItaliaViva c’è ed è bellissima”

Roma, 19 ott. (askanews) – Le prime persone ai cancelli sono arrivate alle 6 del mattino. “C’è un fiume di gente che sta arrivando alla Leopolda10”, annuncia Matteo Renzi su Facebook, aggiungendo: “ItaliaViva c’è ed è bellissima”.

Renzi ha poi introdotto i lavori e ha annunciato che dalle 18 sarà possibile iscriversi al partito di Italia Viva. Sarà anche svelato il simbolo che ha vinto il contest online.

“Il tempo delle correnti è finito”, ha aggiunto Renzi, che ha parlato del “primo partito decorrentizzato della storia”. “Qualcuno dice che voglio staccare la corrente dal governo? No, voglio togliere le correnti dal nuovo partito”.

Rispondendo a Grillo, Renzi ha sottolineato: “Secondo Beppe Grillo bisogna togliere il voto agli anziani, secondo me bisogna togliere il fiasco a Beppe Grillo. Ma come si fa a dire di togliere il voto agli anziani? Ma il punto vero è che bisogna pensare al domani. Noi non vogliamo cambiare quota 100 perché siamo contro gli anziani. Il punto è che stiamo parlando di 20 miliardi di euro messi tutti insieme per 120 mila persone, cifra che, secondo me, mettiamo anche fossero 150 mila, in tre anni, sono un’assurdità. Voi sapete quanto valgono gli 80 euro? Dieci miliardi, la metà”.

E rispondendo a chi diceva che la kermesse sarebbe stato un flop, il leader di Italia Viva ribatte: “Il primo abbraccio e applauso è per tutti quelli che sono rimasti fuori. Domani speriamo di poter avere la piazza qui accanto”, piazza Vittorio Gui, “per poter essere seguiti anche in collegamento”. La piazza, “che è la più grande di Firenze”, ha precisato Renzi, è quella antistante il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino”. “Alla faccia di chi diceva che sarebbe stato un flop”, ha chiosato Renzi.