Leopolda sold out, Renzi: “Finito il tempo delle tessere”

leopolda sold out


Una Leopolda da tutto esaurito quella che segna anche il battesimo ufficiale di Italia Viva, il nuovo partito formato da Matteo Renzi dopo la scissione con il Pd. Per l’occasione è stato avviato il tesseramento, caratterizzato da una procedura solo digitale, perché “è finito il tempo dei signori delle tessere“, come affermato dallo stesso leader in apertura. “Ciao ciao alle correnti. Mi dicono che voglio staccare la corrente al governo. No, voglio eliminare le correnti del nuovo partito. Sarà un partito de-correntizzato“.

Leopolda sold out: Renzi soddisfatto

Sul palco era previsto l’intervento di Elena Bonetti, ministra per le Pari opportunità e la famiglia, che ha presentato il Family Act: “Vogliamo introdurre un assegno universale per i figli un contributo mensile. L’attività educativa è un’azione civica, non un fatto privato delle famiglie“. Il provvedimento dovrebbe essere introdotto nel 2021. Al termine del suo intervento, è stato dato il via ai 53 tavoli tematici, guidati da numerosi volti noti come Ivan Scalfarotto e Lucia Annibali: da questi tavoli verrà stilato il programma di Italia Viva. Per le 17.30 è prevista la presentazione del simbolo, scelto attraverso una consultazione online. Grande attesa per l’intervento di Matteo Renzi, programmato per domenica alle 13, prima della chiusura.



Attraverso un post su Facebook, l’ex segretario Dem ha poi ringraziato tutti coloro i quali sono arrivati all’alba fuori dai cancelli per non rischiare di non poter entrare.

Le polemiche su Quota 100

Quando diciamo che Quota 100 non va bene non stiamo attaccando gli anziani: dico che 20 miliardi di euro messi tutti insieme su 100 mila persone, o 190 mila come dice Salvini, sono un’assurdità. Gli 80 euro valgono 10 miliardi e vanno a 10 milioni di persone, i 20 miliardi di Quota 100 vanno a 150 mila, ed è un’ingiustizia” ha detto. “Nessun ultimatum al governo – ha voluto poi precisare Maria Elena Boschi -, noi facciamo proposte. Non penso che possano chiedere di essere silenti. Cerchiamo di dare un contributo positivo“.


VIDEO - La somiglianza di Joe Bastianich da giovane con Matteo Renzi: la foto che fa scalpore

“Pd partito delle tasse”

La Boschi ha poi attaccato direttamente il Pd, definendolo “il partito delle tasse“. Gli da man forte Ettore Rosato: “Maria Elena Boschi ha descritto le cose che accadono. Noi pensiamo che la pressione fiscale in questo Paese sia troppo alta e che bisogna abbassarla, soprattutto per chi ha meno“.



VIDEO - Chi è Matteo Renzi