L'Esa cerca astronauti: ecco tutte le istruzioni

·1 minuto per la lettura
astronauta
astronauta

Per la prima volta dopo 12 anni, l’Agenzia Spaziale Europea (Esa) cerca personale per assunzioni nel ruolo di astronauta. Il bando di concorso sarà aperto dal 31 Marzo al 28 Maggio 2021 ma soltanto da quattro a sei candidati riusciranno a superare le prove. La fase di selezione durerà almeno 18 mesi: ciò significa che solo verso fine 2022 si conosceranno i prossimi astronauti europei. I nuovi assunti lavoreranno fianco a fianco con gli storici astronauti già in servizio, tra i quali Luca Parmitano e Samantha Cristoforetti.

Nuovi astronauti all’Esa: come candidarsi

Per poter inviare la candidatura bisogna essere cittadini di un paese membro dell’ESA. Per poter partecipare alla selezione, il candidato interessato dove essere in possesso di una laurea magistrale in una materia scientifica: medicina, scienze naturali, ingegneria, matematica o informatica. In alternativa, è richiesto un attestato da pilota collaudatore sperimentale. Ogni candidato deve avere inoltre tre anni di esperienza lavorativa e deve parlare correntemente la lingua inglese. Possono partecipare alle selezioni tutti gli uomini e le donne in possesso di requisiti che non abbiano superato il cinquantesimo anno di eta. Per la prima volta, nella storia, le selezioni sono aperte anche ad aspiranti astronauti con disabilità fisiche

Le candidature potranno essere presentate dal 31 marzo al 28 maggio attraverso un sito dedicato gestito dall’ESA. I responsabili dell’Agenzia avvieranno poi il processo di selezione che prevede sei diversi passaggi e che richiederà almeno un anno di lavoro.