L'escursionista non rispondeva ai soccorritori

·2 minuto per la lettura
Escursione
Escursione

Un escursionista disperso sulla montagna più alta del Colorado non ha risposto alle chiamate dei soccorritori credendo fosse un call center.

Escursionista disperso non risponde ai soccorritori: credeva fosse un call center

Un uomo è rimasto disperso per 24 ore durante un’escursione sulla montagna più alta del Colorado. Ha ignorato completamente le continue telefonate delle squadre di soccorso perché provenivano “da un numero sconosciuto“, come hanno riportato le autorità locali. L’uomo era convinto che quelle chiamate provenissero da un call center. L’uomo è stato segnalato come scomparso il 18 ottobre alle ore 20. I soccorsi hanno cercato di contattarlo ripetutamente, con chiamate, sms e messaggi in segreteria che “sono stati ignorati“, secondo un comunicato diffuso dall’agenzia locale.

Escursionista disperso non risponde ai soccorritori: non riuscivano a localizzarlo

Cinque membri della squadra di soccorso sono stati schierati verso le 22 per cercare l’uomo nella zona del Monte Elbert, ma intorno alle 3 del mattino sono tornati indietro senza riuscire a localizzare l’escursionista. Una seconda squadra è partita alle 7 del giorno seguente per cercare aree in cui gli escursionisti “tipicamente perdono il sentiero“. Hanno scoperto che l’uomo era tornato al suo alloggio verso le 9.30. L’escursionista ha spiegato alle autorità di aver perso la strada e di essere finito “su diversi sentieri cercando di individuare l’inizio del sentiero corretto“. La mattina successiva è riuscito a ritornare dalla sua auto.

Escursionista disperso non risponde ai soccorritori: “Ha ignorato le nostre telefonate”

I responsabili della contea di Lake hanno spiegato che l’uomo ha raccontato di non avere alcuna idea che qualcuno lo stesse cercando. “Il soggetto ha ignorato le nostre telefonate ripetute perché non riconosceva il numero” ha spiegato l’agenzia locale. “Se inizi a ricevere chiamate ripetute da un numero sconosciuto, rispondi al telefono; potrebbe essere una squadra di ricerca e soccorso che cerca di confermare che sei al sicuro!” hanno aggiunto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli