Lesione di basso grado del muscolo adduttore lungo della coscia sinistra" per Szczesny dopo il test

Juve, Szczesny ko: quante partite salterà
Juve, Szczesny ko: quante partite salterà

Inizio di settimana dei peggiori per la Juventus di Massimiliano Allegri: dopo il 4-0 rimediato alla Continassa contro l’Atletico Madrid del “Cholo” Simeone, oltre al danno procurato da una brutta sconfitta, ecco l’ennesimo infortunio. A dover rimanere bloccato in infermeria questa volta è uno degli intoccabili: Wojciech Szczesny. Fuori dai giochi per almeno 20 giorni.

“Lesione di basso grado del muscolo adduttore lungo della coscia sinistra” per Szczesny dopo il test contro l’Atletico Madrid

L’estremo difensore bianconero era stato costretto ad abbandonare la gara contro l’Atletico Madrid a causa di un fastidio avvertito alla coscia nella parte finale del primo tempo. La società dopo aver divulgato una nota riguardante l’evento sul campo ha sottoposto il giocatore ai dovuti accertamenti: la mattina dell’8 agosto la visita radiologica presso il J|Medicalche ha evidenziato una lesione di basso grado del muscolo adduttore lungo della coscia sinistra. Per la ripresa dell’attività agonistica saranno necessari circa 20 giorni. Questo vuol dire per Allegri, di certo niente esordio di Szczesny a ferragosto contro il Sassuolo, ma soprattutto probabilmente anche niente Roma, col polacco che potrebbe essere costretto a rientrare alla quarta gioranta. Dopo gli infortuni di Paul Pogba (lesione al menisco laterale), Weston McKennie (lesione capsulare della spalla) e Federico Chiesa (che prosegue il recupero dopo la rottura del legamento crociato), oltre ai giovani Kaio Jorge e Marley Aké, questa proprio non ci voleva per i bianconeri, che rischiano di iniziare la stagione già quasi in emergenza.