L'esordio in Davis dell'Italia finisce 3-0 contro la Croazia

JAVIER SORIANO / AFP

AGI - Finisce 3-0 la sfida tra Italia e Croazia, debutto degli azzurri nel girone A di Coppa Davis in corso a Bologna. Nel doppio Simone Bolelli e Fabio Fognini hanno superato in tre set la forte coppia croata formata da Nikola Mektic e Ante Pavic: 3-6 7-5 7-6(3) il punteggio per gli azzurri.

Nel pomeriggio Matteo Berrettini con un po' di fatica regala all'Italia la vittoria contro la Croazia nel suo girone. Dopo la vittoria di Musetti, la seconda sfida del girone A di Coppa Davis, in corso alla Unipol Arena di Bologna, ha visto i successo di Matteo Berrettini (n.15 Atp) su Borna Coric (n.26 Atp) con il punteggio di 6-7, 6-2, 6-1.

Lorenzo Musetti ha conquistato il primo punto contro la Croazia superando Borna Gojo con il punteggio di 6-4 6-2. Il carrarese è sceso in campo dopo il forfait di un acciaccato Jannik Sinner che, dopo aver sentito dolore a una caviglia, ha preferito non forzare il ritorno in campo dopo la lunga tournée americana e i quarti conquistati agli Us Open.

Musetti, numero 30 delle classifiche mondiali, si è imposto con facilità mostrando un livello di gioco molto superiore a quello del nativo di Spalato (numero 164 del ranking) e soffocando sul nascere ogni possibile focolaio di reazione e rimonta. Il tennista azzurro ha conquistato la maggior parte dei punti scaturiti da scambi 'lunghi' con il croato che ha provato a stargli in scia sfruttando la sua unica arma a disposizione: la potenza del servizio. Basta una statistica, però, a spiegare la supremazia dell'azzurro in campo: le 13 palle break avute (3 trasformate) contro le zero dell'avversario.