L'estate e' l'occasione per andare in vacanza con Opel Grandland X

Redazione

MILANO (ITALPRESS) - Si fanno sempre piu' vicine quelle settimane di vacanze, probabilmente con il trasporto garantito dalla nostra auto, in virtu' di una situazione sanitaria che invita alla mobilita' privata e di una preferenza che in questo senso viene gia' data per certa. Tra i numerosi motivi per scegliere il SUV Opel Grandland X, troviamo un mix di funzionalita', sicurezza e tecnologia, ovvero la trasposizione di un modello in grado di proporsi per le necessita' quotidiane e nel contempo soddisfare la voglia di avventura legata alle vacanze oppure la gita del fine settimana. Opel si conferma ancora una volta leader nelle tecnologie di illuminazione e Grandland X puo' montare a richiesta i fari Full LED Adaptive Forward Lighting (AFL). Funzioni automatiche come il cornering light per l'illuminazione delle curve, l'assistente abbaglianti e l'auto-livellamento assicurano un'illuminazione ottimale della strada in qualsiasi situazione, standard nella versione Ultimate.

I fari sono un emblema anche del capitolo sicurezza, di cui Opel Grandland X si fa portatore, grazie alla sua invidiabile gamma di sistemi di assistenza alla guida. Quegli ADAS che vigilano in continuazione su quanto accade in strada, intervenendo in maniera autonoma con una sorprendente reattivita'. E' il caso dell'avviso di pre-collisione, con frenata automatica di emergenza e rilevamento pedoni, fondamentale nel caotico traffico cittadino, cosi' come in qualunque momento su strada. I lunghi viaggi autostradali sono invece favoriti dal Cruise control automatico con limitatore di velocita' e mantenimento della corsia. In questo caso, viene anche scongiurato il rischio di distrazione da stanchezza, vista la presenza del sistema per la prevenzione dei colpi di sonno. Il pacchetto Opel Eye, che comprende tutti questi formidabili aiuti, e' standard con la versione Ultimate o viene proposto con un listino di soli 250 euro sulle restanti versioni.

Il comfort e' in effetti una delle caratteristiche che si verificano mentre si viaggia a bordo di Opel Grandland X e parte del merito puo' essere dovuto ai sedili con certificazione AGR (standard su Innovation, Ultimate e Hybrid e al costo di 200 euro per le altre versioni), ente tedesco indipendente che certifica il benessere posturale, preservando la salute della schiena anche dopo parecchie ore alla guida. Il segreto sta nelle numerose regolazioni che riguardano la seduta, la zona lombare e la schiena che aiutano a trovare la perfetta postura per qualunque corporatura. Nel valutare la migliore scelta motoristica per Opel Grandland X, possiamo contare sulla varieta' di motori che soddisfano differenti esigenze. Chi cerca l'economia d'esercizio ottimale, in ambito benzina vede brillare il moderno 1.2 PureTech da 130 CV, offerto sia con cambio manuale, sia con cambio automatico AT8 a 8 rapporti. Analoga potenza e scelta per il cambio anche per chi preferisce il Diesel, ben rappresentato dal 1.5 Ecotec Turbodiesel. Chi vuole invece favorire l'aspetto prestazionale, trova il 1.6 benzina da 180 CV abbinato al cambio automatico AT8, oppure il 2.0 Ecotec Diesel da 177 CV, sempre con l'automatico AT8.

Con Opel Grandland X e' anche disponibile la tecnologica trazione ibrida plug-in: grazie alla presenza del motore termico e di un motore elettrico consente 59 km di percorrenza a zero emissioni, calcolati secondo il ciclo di guida WLTP1. La variante AWD 4x4 aggiunge un ulteriore motore al posteriore, per il raggiungimento di una efficace trazione integrale elettrica. Si tratta di soluzioni, che proiettano Opel Grandland X in un futuro gia' oggi disponibile, pronto per una versatilita' totale, senza il patema di rimanere a corto di energia per la propria vettura, vista la presenza di piu' motori. Nel contempo, al rientro dalle vacanze il tratto quotidiano verso l'ufficio viene tranquillamente coperto con la sola trazione elettrica.

(ITALPRESS).

tvi/com