L'estetista Sonila Drita: "Non chiudo, vengano pure a fare i controlli"

·1 minuto per la lettura
Centro estetico
Centro estetico

Sonila Drita (43 anni) è la titolare del Tropical Center, un centro estetico sito a Cremona. Sonila ha deciso di non rispettare il nuovo Dpcm che prevede la chiusura della sua attività a partire dal 6 novembre. L’estetista non chiuderà dunque il suo locale. Proprio nella mattina del 6 novembre dinanzi al centro estetico stava attendendo una cliente di Sonila che aveva preso un appuntamento tempo fa, ancor prima che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte firmasse il Dpcm imponendo la chiusura dei centri estetici. I tempi sono duri per imprenditori grandi e piccoli di questi tempi e il coronavirus ha fatto fallire non poche attività, gettando nella disperazione e nella miseria numerose famiglie nel nostro paese.

Cremona, estetista non rispetta il Dpcm

Sonila Drita, proprietaria del centro estetico Tropical Center a Cremona, ha deciso di non rispettare il Dpcm firmato da Giuseppe Conte. La proprietaria del centro estetico ha dichiarato, nel corso di un’intervista a FanPage: “Resteremo aperti. Che vengano pure a fare i controlli”. La signora Drita gestisce il Tropical Centre dal lontano 2005. Nel locale lavoravano tre dipendenti, attualmente in cassa integrazione.

Nessuna protesta

Sonila Drita ha precisato: “Sia chiaro la mia scelta non vuole essere una protesta ma ho dei doveri nei confronti della mia famiglia. Soprattutto ho due bambini da crescere. Se chiudo come faccio?”. La titolare del centro estetico non ha paura di eventuali controlli, piuttosto teme di non riuscire a superare altri mesi con la sua attività ferma. Rivolgendosi a Conte, Sonila ha detto: “Non ho nulla contro i parrucchieri ma deve spiegare perché loro possono rimanere aperti e noi centri estetici no. Eppure da sempre parrucchieri ed estetisti vanno a braccetto in Italia “.