Letta: cambiare l’Europa, basta diritto di veto e unanimità

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 apr. (askanews) - "Un'Europa più unita, più solidale, più sostenibile, continente di pace che lotta per la pace. Nel mio saluto alla Conferenza di Syriza e a Tsipras l'auspicio di un nostro comune impegno europeo". Lo ha scritto su Twitter il segretario del Partito democratico, Enrico Letta, rilanciando il video del suo messaggio ai lavori del partito dell'ex primo ministro greco.

"Vi mando un grande saluto, un grande in bocca al lupo - ha detto il leader democratico nel video - per il vostro lavoro, per il congresso e soprattutto per la vostra battaglia politica. Una battaglia politica che stiamo tutti insieme facendo in Europa, in un momento drammatico della storia del nostro continente. In questi anni, negli anni che abbiamo dietro le spalle abbiamo lottato per cambiare l'Europa, abbiamo lottato a partire da due paesi che hanno vissuto, la Grecia e l'Italia, in modi diversi ma con la stessa intensità, momenti di grandissima crisi, di grandissima difficoltà".

"In parte ci siamo riusciti: Next Generation Eu - ha affermato - è sicuramente il frutto di una battaglia politica e culturale per un'Europa diversa, un'Europa della solidarietà, un'Europa in cui la dimensione sociale sia più forte della dimensione finanziaria. Oggi dobbiamo fare l'Europa della pace, attore globale perché la pace sia una realtà e non semplicemente un'aspirazione, una parola. Insomma dobbiamo fare l'Europa. Io credo che la sfida di questi tempi ci debba spingere a fare un passo verso un'Europa che elimini il diritto di veto, un'Europa che elimini i voti all'unanimità, che ci renda tutti più in grado di portare avanti i valori che condividiamo, i grandi valori di democrazia, di libertà, di solidarietà".

"Siamo insieme in questa battaglia, seguiremo con grande attenzione i risultati del vostro lavoro e sono sicuro - ha concluso Letta - che insieme cambieremo ancora meglio e ancora di più questa Europa".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli