Letta: norma anti-rave “aberrante, oscura, va ritirata”

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 3 nov. (askanews) - La norma sul rave è "un decreto aberrante, va ritirato" e che "il ministro abbia il sogno di fornire un chiarimento verbale sul decreto rende evidente che si tratta una norma oscura, messa piedi solo per fare propaganda, un pasticcio che crea danni nell'ordinamento penale, che mette in difficoltà gli operatori del diritto e le forze dell'ordine. Una legge così sbagliata da non essere nemmno emendabile: va ritirata". Lo dice il segretario del Pd Enrico Letta al Corriere della Sera.

"Non è esplicitato che riguardi solo i rave. Cattive interpretazioni e incertezze sono dietro l'angolo. Può inte- ressare scuole, università, fabbriche, proteste ambientaliste... tutto ciò che coinvolge più di cinquanta persone - spiega Letta - È un'aberrazione giuridica. Serve solo a mandare un messaggio identitario e a distrarre dai problemi veri", aggiunge sottolineando che "si è voluto mettere in piedi una minaccia preventiva rispetto al dissenso".