Letta: vaccino è libertà, chi ambiguo è contro salute italiani

·1 minuto per la lettura
Hp (Photo: Hp)
Hp (Photo: Hp)

“Dobbiamo completare la campagna vaccinale per rendere il nostro Paese completamente libero. Senza i 10 milioni che mancano all’appello non ce la faremo contro le variante. Da qui la nostra comunità dà un messaggio al Paese: il vaccino è libertà e questa parola libertà, che è stata usata a sproposito troppe volte, è libertà di andare a scuola, lavorare, guadagnare, viaggiare. Chi non si vuole vaccinare è contro l’altrui libertà e non può essere premiato. Chi è ambiguo su Green pass e vaccinazioni è contro la salute degli italiani ed è contro le imprese e i lavoratori”, dice il segretario del Pd Enrico Letta a Bologna.

“Domani ricominciano le scuole e quando ricominciano le scuole tutta la comunità nazionale si ferma. Soprattutto quest’anno, perché abbiamo un dovere in più: quest’anno sarà in presenza tutto l’anno, non si tornerà mai più in dad, è un impegno che ci prendiamo, un concetto che mi sta particolarmente caro”, ha aggiunto Enrico Letta dal palco della festa nazionale dell’Unità a Bologna.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli