Lettera con proiettili a ex segretario Fim Bentivogli

·1 minuto per la lettura

Lettera con proiettili all'ex segretario della Fim Cisl Marco Bentivogli, ora leader di Base Italia. Il plico, trovato questa mattina intorno alle 6.40 nella sua abitazione di Ancona, conteneva minacce nei confronti del sindacalista, della sua famiglia e degli uomini della scorta. Ad accompagnare la lettera, 10 proiettili carichi, 5 per fucile a pallettoni 5 per pistola 7.65. Sul posto sono immediatamente intervenute le forze dell'ordine e la polizia scientifica. L'ennesimo episodio di intimidazione ai danni del leader di Base Italia ha determinato l'intensificazione del dispositivo di tutela assegnato alla sicurezza di Bentivogli.

"Mia figlia e mia moglie sono sotto shock, hanno minacciato anche la scorta. Speravo che non arrivassero ad Ancona", ha detto Marco Bentivogli, coordinatore dell’associazione Base Italia, nel commentare all'Adnkronos la lettera recapitata.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli