Letteratura: Biblioteca Palatina di Parma svela al mondo 35 manoscritti greci, ora sono on line

·1 minuto per la lettura
Letteratura: Biblioteca Palatina di Parma svela al mondo 35 manoscritti greci, ora sono on line
Letteratura: Biblioteca Palatina di Parma svela al mondo 35 manoscritti greci, ora sono on line

Parma, 18 dic. -(Adnkronos) – I 35 manoscritti greci realizzati tra il X e il XVIII secolo, tra i tesori della Biblioteca Palatina di Parma, da oggi sono messi a disposizione degli studiosi e degli appassionati di tutto il mondo grazie ad un vasto progetto di digitalizzazione. Lo ha annunciato il Complesso della Pilotta con un comunicato, precisando che la pubblicazione on line ha richiesto un lavoro scientifico di anni di studi specialistici, interventi tecnici di alto livello e collaborazioni prestigiose.

L'impresa della Biblioteca Palatina e dell'Università di Parma, partner del progetto, è stata possibile grazie al sostegno finanziario della Chiesi Farmaceutici spa, della Dallara spa e e della ditta Memores di Firenze.

"Questa nuova apertura al mondo – evidenzia Simone Verde, direttore del Complesso museale statale parmense – è un segno di come stiamo realizzando la Nuova Pilotta: non un fortino chiuso di sapere per pochi, ma una piattaforma dove i saperi vengono condivisi, con gli utenti e visitatori locali ma anche con coloro che a Parma non possono venire ma che vogliono conoscere i tesori incredibili della nostra Città. Ovunque essi siano".

Massimo Magnani, professore di Lingua e Letteratura Greca dell’Università di Parma, è il responsabile scientifico del progetto, oltre che curatore del convegno di studi sui manoscritti greci della Palatina, realizzato nella Biblioteca nel novembre del 2019. Il lavoro è stato svolto in collaborazione con la direzione della Biblioteca Palatina.