L'Eurovision si farà a Torino e tutti se ne prendono il merito

·2 minuto per la lettura

AGI - La città di Torino batte la concorrenza e si accinge a ospitare il prossimo anno l'Eurovision Song Contest. È l'indiscrezione di queste ore, ritenuta molto attendibile. L'annuncio ufficiale da parte della Rai è atteso in giornata. Oltre al capoluogo piemontese sono in corsa Milano, Bologna, Pesaro e Rimini.

"È una grande notizia per Torino!" scrive sui social il candidato sindaco del centrosinistra a Torino, Stefano Lo Russo. "Torino merita i grandi eventi - commenta - siamo capaci a organizzarli e con l'Eurosong 2022 abbiamo la straordinaria occasione di lanciare Torino come protagonista della scena musicale".  "La cultura e la musica - aggiunge - sono occasioni di sviluppo e rilancio della nostra città. Intendo rilanciare la proposta di Torino come prossima 'Capitale europea della cultura'. L'Eurosong Contest potrebbe essere il momento ideale per lanciare il percorso di candidatura". "Coglieremo tutte le occasioni - conclude - per portare Torino sul palcoscenico internazionale".

"Dopo le ATP Finals un altro grande evento internazionale ha scelto Torino. Il prossimo Eurovision Song Contest si svolgerà nella nostra città. Complimenti a chi ha lavorato e portato a casa questi due progetti" scrive il candidato sindaco del centrodestra Paolo Damilano. "Torino non deve fermarsi ora - aggiunge - non deve tornare al passato. Ora puntiamo al Festival dell'Economia, a riprenderci il Salone dell'Auto e a rafforzare il Salone del Libro e il Torino Film Festival. Forza Torino non fermarti adesso!".

"Abbiamo vinto, Torino ha vinto! Welkome to Torino, Eurovision Song Contest 2022" scrive a sua volta il sindaco uscente Chiara Appendino. "Mesi di lavoro, call infinite, centinaia di documenti, pile di normative, ispezioni, sopralluoghi - spiega - ma, alla fine, ce l'abbiamo fatta anche questa volta: abbiamo portato a Torino l'evento musicale più seguito al mondo!". "L'emozione e la gioia di quest'ultima sfida vinta - aggiunge - sono tantissime". "Per il momento - afferma - voglio solo dire grazie a tutte le persone, enti e istituzioni che hanno lavorato alla candidatura e contribuito all'ottenimento di questo fantastico risultato". 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli