L'evento naturale sembrerebbe al momento essere sotto controllo

·1 minuto per la lettura
Stromboli esplode vulcano
Stromboli esplode vulcano

L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo di Catania ha comunicato che nelle prime ore questa mattina, 16 novembre, una forte esplosione ha riguardato il vulcano Stromboli. Ne ha fatto seguito una fitta nube lavica con seguente pioggia di cenere sull’isola e sulle case. Il cratere è tornato a farsi sentire come aveva fatto anche la scorsa estate, e, anche in questo caso, per fortuna nessun danno a cose o persone è stato registrato.

Stromboli, esplode il vulcano

“I prodotti emessi – si legge nel comunicato dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo di Catania – sono ricaduti abbondantemente lungo la sciara del fuoco. Dal punto di vista sismico il fenomeno, ben visibile a tutte le stazioni sismiche di Stromboli, è caratterizzato da una sequenza di eventi esplosivi e di frana iniziata alle 9:17 (UTC) per una durata di 4 minuti. Per quanto riguarda l’ampiezza del tremore vulcanico non si segnalano variazioni significative”.

Il fenomeno naturale sembra dunque essere sotto controllo e verrà costantemente monitorato nel corso delle prossime ore dal personale competente.