L’ex batterista dei Beatles Ringo Starr rimanda il concerto: “E’ malato”

L’ex batterista dei Beatles Ringo Starr rimanda il concerto: “E’ malato”. REUTERS/Mario Anzuoni
L’ex batterista dei Beatles Ringo Starr rimanda il concerto: “E’ malato”. REUTERS/Mario Anzuoni

Fan in ansia per le condizioni di salute di Ringo Starr. L'ex batterista dei Beatles ha annullato il concerto che aveva in programma sabato insieme alla sua band, gli All-Starr, in Michigan, negli Stati Uniti. Ringo Starr, stando a quanto riferito da un portavoce del gruppo, è stato colpito da un disturbo che gli impedisce di cantare. Non si tratterebbe però del Covid.

Ringo è malato e sperava di poter andare avanti, da qui la decisione tardiva, ma ha influito sulla sua voce, quindi lo spettacolo di stasera, che dovrebbe iniziare tra poche ore, è stato cancellato. Ringo non ha il Covid. Ringo e la band inviano Peace and Love a tutti i fan che sono usciti stasera, e sperano di vedervi presto", ha scritto sui social il casinò Four Winds di New Buffalo, in Michigan, dove si sarebbe dovuto esibire.

A preoccupare i fan dell’ex batterista dei Beatles sono soprattutto le poche informazioni sulle condizioni dell'artista, che quest'anno ha compiuto 82 anni.

GUARDA ANCHE: Intramontabili Beatles: a Liverpool il murale per Ringo Starr