L'ex ministra di Italia Viva critica sulla misura: "E noi faremmo la guerra ai poveri? Bestialità”

Teresa Bellanova
Teresa Bellanova

Myrta Merlino ha capito benissimo che se c’è un tema che in questi ultimi scampoli di campagna elettorale prima del voto del 25 settembre è divisivo e televisivamente proficuo quello è il reddito di cittadinanza, reddito sui cui la sua ospite il collegamento a L’aria che tira Teresa Bellanova ha sentenziato: “Io la povertà la conosco”. L’ex ministra di Italia Viva è infatti in erfetto mood con il partito a cui appartiene e con Matteo Renzi ed è critica sulla misura: “E noi faremmo la guerra ai poveri? Bestialità”.

Teresa Bellanova sul Reddito di cittadinanza

Ha detto la Bellanova in collegamento con La7: “Reddito di cittadinanza, e noi faremmo la guerra ai poveri? È proprio una bestialità, io la povertà la conosco“. Poi la Bellanova ha rincarato la dose: “Quelli come me, che la povertà la conoscono, sanno che i poveri non si aiutano distribuendo un po’ di assistenzialismo e poi lasciandoli nella solitudine più nera”.

“I poveri li aiuti con le misure specifiche”

E ha spiegato: “I poveri si aiutano con misure specifiche, le persone più fragili vanno aiutate con strumenti che devono rispondere anche in termini di prossimità“. Solo ieri e sempre in collegamento con la Merlino sulle misure del M5s Pier Luigi Bersani aveva detto: “Se c’è da migliorarlo, miglioriamolo, ma non mettiamoci in testa di tirarlo via, per l’amor di Dio! I poveri esistono, non è che stanno tutti sulla poltrona“.