L'ex Ministro dell'istruzione si racconta nella trasmissione "Un giorno da pecora"

·2 minuto per la lettura
scuola Azzolina rifarei tutto
scuola Azzolina rifarei tutto

L’ex Ministro Lucia Azzolina rifarebbe tutto, compreso acquistare i tanto “criticati” banchi a rotelle. Lo ha dichiarato nel corso del programma radiofonico “Un giorno da pecora”, dove ha ripercorso il suo periodo di mandato come Ministro dell’Istruzione non mancando però di raccontare cosa è successo al termine del suo incarico con alcune curiosità. “Mi sto riappropriando della mia vita, mangio anche di più, perché avevo perso tanti chili”. Quanti? “Quattro chili, a causa dei tanti pasti che saltavo”.

Scuola, Azzolina: “Rifarei tutto”

Nessun rimpianto e tanta consapevolezza per quanto fatto durante l’anno nella quale è stato ministro dell’Istruzione. L’ex Ministro Lucia Azzolina si è raccontata così durante il programma radiofonico “Un giorno da pecora”. Un intervento nel quale Lucia Azzolina non ha tralasciato nulla compresa la polemica dei 2,5 milioni di banchi a rotelle acquistati e tanto discussi e criticati.

Proprio sulla vicenda Lucia Azzolina ha raccontato: “Lo scorso giugno il Cts mi ha detto che per riaprire le scuole avremmo dovuto mantenere la distanza tra studenti, e che quindi i banchi singoli potevano dare una mano. Quindi abbiamo chiesto ai dirigenti scolastici che tipo di banchi volevano”. Azzolina a tal proposito ha aggiunto: “Però sono diventati un problema quando i dirigenti li hanno chiesti: capite che si è fatta una campagna squallida sulla scuola”.

Sulla sua vita dopo la sua esperienza da Ministro Lucia Azzolina ha raccontato di aver perso quattro chili a causa dei numerosi pasti saltati: “Ad esser sincera sto dormendo di più, mi alzo alle 7.15 ed è già tanta roba. Prima mi alzavo alle 6 di mattina e tornavo alle 23 tutti i giorni”. Infine ha definito la sua situazione sentimentale “sospesa” a causa dei numerosi impegni. “Chissà che le cose non cambino”, ha dichiarato l’ex ministro.