L'ex moglie di Bezos dona 4 miliardi in beneficenza

·1 minuto per la lettura

AGI - MacKenzie Scott, ex moglie del fondatore di Amazon Jeff Bexos, ha donato in quattro mesi 4.158.500.000 (quattro miliardi, 158 milioni e mezzo) di dollari (in euro 3 miliardi e mezzo) a 384 enti e organizzazioni di beneficenza "in tutti i 50 Stati degli Usa, Porto Rico e Washington D.C.". Lo ha reso noto lei stessa nel suo blog. "Questa pandemia - scrive MacKenzie Scott - e' stata una palla al piede nella vita degli americani già in difficoltà. Le perdite economiche e i risultati in termini di salute sono stati peggiori per le donne, per le persone di colore e per le persone che vivono in povertà. Nel frattempo, ha aumentato sostanzialmente la ricchezza dei miliardari", schiera cui indubbiamente appartiene anche lei, visto che è la 18ma persona più ricca al mondo.

Un aiuto alle organizzazioni umanitarie 

Le donazioni sono andate a 380 organizzazioni umanitarie americane impegnate nel sociale e a 'banche del cibo' (food banks), scelte fra le quasi 6500 associazioni che si erano rivolte a lei. Tenuto conto che a luglio la Scott aveva già donato 1,7 miliardi di dollari a 116 ong impegnate per "il cambiamento" nella leadership del pianeta, si arriva a un totale di quasi 6 miliardi in meno di 6 mesi.

Bezos, con un patrimonio stimato in quasi miliardi di dollari, a novembre ha versa - si e' 'limitato' a novembre ha donato 800 milioni di dollari a 16 organizzazioni umanitarie ma è molto attivo sulla lotta ai cambiamenti climatici, una battaglia per la quale si è impegnato a sborsare 10 miliardi di dollari.