L'ex premier si appresta a diventare capo politico del M5S

·1 minuto per la lettura
Conte assemblea M5S
Conte assemblea M5S

L’ex Premier Giuseppe Conte si appresta ad intervenire per la prima volta all’Assemblea congiunta dei parlamentari M5S: sono diverse le ipotesi sui punti che toccherà nel suo discorso, dall’apertura della forza politica alla società civile al radicamento sul territorio.

Conte interviene all’Assemblea M5S

Gli eletti pentastellati si sono dati appuntamento alle 21:30 in videoconferenza, riunione a cui potranno prendere parte anche consiglieri regionali, europarlamentari e sindaci del Movimento. Si tratta di un momento atteso perché rappresenta “l’incoronazione ufficiale” di Conte a capo politico e la nascita di una forza più vicina ai partiti tradizionali. Gli Stati generali hanno infatti approvato l’idea di aprire sedi fisiche e di dotarsi di una segreteria nazionale e di coordinatori a livello regionale.

Mentre cresce l’attesa per il discorso dell’ex premier e si fanno ipotesi sui contenuti, secondo fonti a lui vicine il suo sarà un intervento sulla visione e i principi del nuovo M5S. Stando a indiscrezioni Conte vorrebbe mantenere gli aspetti innovativi del Movimento ma allo stesso tempo chiedere a tutti un’assunzione di responsabilità evitando guerre fratricide e correnti.

Si discuterà poi dei due temi già all’ordine del giorno, vale a dire il rapporto con la piattaforma Rousseau e il limite dei due mandati.