L'ex presidente Ppe: "A Mosca vada Berlusconi, non Salvini"

(Adnkronos) - L'ex presidente del Partito Popolare Europeo Joseph Daul si augura che a Mosca a parlare con Vladimir Putin vada Silvio Berlusconi, e non Matteo Salvini, perché "ha molta più esperienza". E' sempre una "buona cosa", dice il politico francese dei Républicains all'Adnkronos a Rotterdam, a margine del congresso dei Popolari europei, avere "rapporti con tutti", per poter "parlare".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli