Lezzi attacca: "Di Maio fermi sproloqui Spadafora su Raggi"

webinfo@adnkronos.com

"Il ministro Spadafora non parla per mio conto, anche se ha la presunzione di esprimere le opinioni del M5S. Faccio parte a pieno titolo del M5S e l'amministrazione di Roma non rappresenta, per me, alcun problema. La nostra sindaca, vi ricordo sotto scorta, ha ereditato lo scempio che tutti gli altri partiti hanno commesso nel corso di decenni. Glielo dobbiamo ricordare al ministro Spadafora? La sua delusione è un gancio al PD, a Salvini o a chi?". E' l'attacco che sferra dalla sua pagina Facebook la senatrice M5S Barbara Lezzi, nel mirino il responsabile dello Sport e fedelissimo di Luigi Di Maio che a Omnibus, su La7, ieri aveva affermato: "Roma e la sua amministrazione sono un problema, come M5S siamo tutti responsabili".  

Ed è proprio al numero 1 del Movimento che Lezzi si appella: "Il capo politico dovrebbe mettere fine allo sproloquio di questo ministro che si allontana troppo da quanto gli compete. Oppure è diventato Spadafora il capo politico e noi non siamo stati informati?", l'affondo della senatrice.